Immagina 10 anni tutti matti

Libro fotografico e mostra

A cura di Roberto Perotti e Pierangela Flisi, fotografi ufficiali del festival

 

Indomabili fotografi, una grande passione e uno sguardo attento al dettaglio, pronti a cogliere l’attimo e a catturarlo con un click, le loro immagini parlano, raccontano ciò che accade, trasmettono un’emozione. Seguono con passione ogni accadimento, un occhio privilegiato sulla città, Parma, che non mancano di ritrarre in ogni sua angolatura paesaggistica ed umana. Sempre presenti ad ogni accadimento, non si lasciano sfuggire l’occasione ludica, quella sociale o culturale. Ritraggono Tutti matti per Colorno da anni, colgono la follia e l’arte con estro e dedizione.

Per il decennale curano l’edizione del libro fotografico che raccoglie le migliori immagini del festival. Dedicata al loro lavoro anche la mostra allestita sotto i portici del Cortile della Reggia, che dopo il festival verrà portata in tournée ed esposta a Parma nei caffè, nelle librerie e negli spazi espositivi della città.

 

Pierangela Flisi

Una passione per la fotografia nata molti anni fa con una piccola analogica e un vecchio manuale acquistato al mercatino del riuso ed un occhio in cerca di emozioni da raccontare, Pierangela Flisi si racconta attraverso le immagini, che si materializzano come espressioni della bravissima autrice, del suo sguardo che si posa sul mondo che la circonda. “Ritrovo nella fotografia un linguaggio universale, – spiega Pier - il solo in grado di trascendere qualsiasi regola scritta, un luogo non luogo, dove chiunque, nello sfogliare un’istantanea, possa trovarsi nella condizione di scoprirci un pezzetto di sé”.

 

Roberto Perotti

Tra i successi del bravo fotografo, sono da ricordare il primo posto conseguito sia al 7° concorso Fotografico Il Palio di Parma (2012) che al concorso fotografico indetto dall’Associazione Pomposa Eventi, tema “Il ritratto del suono, la musica tradotta in immagine”. Seguono numerose mostre e progetti, fino alla pubblicazione dell’importante volume “Forza di Volontà…ri”, Silva Editore, reportage fotografico dei giorni immediatamente successivi l’alluvione che travolse Parma nell’ottobre del 2014. Un lavoro molto seguito e apprezzato, come testimoniato dalle 1500 copie vendute in soli sei mesi (ricavato devoluto alla popolazione colpita). L’ultimo progetto? La partecipazione a International Art Venice, collettiva di arti figurative, ideata, realizzata e diretta da Fausto Brozzi, nella splendida location di Ca’ Zanardi a Venezia.

Attualmente collabora con FOGG Art Photo Gallery di Parma.